Nasce la sezione regionale del "Tribunale del medico"

Si è costituita la sezione abruzzese del Tdme (Tribunale diritti e doveri del medico); un'associazione sorta a livello nazionale «per tutelare», spiegano gli organizzatori, «gli interessi professionali, morali e giuridici di tutti i medici, il confronto con le parti politiche e sociali anche ai fini del rafforzamento del Servizio Sanitario Nazionale, del miglioramento dell'organizzazione sanitaria in Italia, dell'educazione sanitaria, in piena aderenza con quanto normato dell'articolo 32 della Costituzione Italiana». Presidente nazionale del Tribunale è il dottor Mario Falconi. Del direttivo abruzzese fanno parte per il triennio 2017-2019, Walter Palumbo, presidente e Alessandro Di Felice, vice presidente. Segretario è Florindo Lalla, tesoriere Nicola Morasca. Presidente del Comitato Etico dei Garanti è Giuseppe Quinzii. Componenti del Comitato Etico dei Garanti sono Marina Bucciante e Massimo Calisi.


Stampa   Email